di Manuela 29 Gennaio 2020
minestra

A Cingoli, in provincia di Macerata, sono stati trovati dei vermi nella minestra della mensa della scuola materna. Sono subito partite le indagini per capire cosa possa essere successo: il sindaco Vittori ha chiesto spiegazioni alla cooperativa che ha in appalto i servizi di ristorazione scolastica nel Comune di Cingoli.

Una nota del Comune ha spiegato che ieri sono stati trovati dei piccoli vermicelli, infestanti naturali, su una minestra di farro che era stata servita ai bambini della scuola materna. Non si sa esattamente quale sia la concentrazione di questi vermi, ma quando si sono accorti dell’accaduto, i dipendenti scolastici hanno subito eliminato dalla mensa questi piatti. Adesso la vicenda è nelle mani del Comando dei carabinieri forestali e del servizio igiene dell’Asur, subito contattato dal Comune.

Il sindaco ha poi spiegato che tutto il farro usato per preparare la minestra è terminato. Inoltre sono in corso delle indagini per capire di che tipo di vermi si trattasse (anche se si parla di infestanti naturali). Secondo il primo cittadino, non è comunque ammissibile che possano accadere tali fatti in quanto i genitori affidano i bambini confidando nel fatto che appaltatori, cuochi, docenti, inservienti e assistenti svolgano con attenzione le loro funzioni di garanzia. E conclude sostenendo che l’amministrazione comunale non tollera che possano verificarsi episodi del genere.