di Manuela 8 Giugno 2021
malattie alimentari

Per quanto riguarda le malattie di origine alimentare, ecco che l’OMS sta per pubblicare delle nuove linee guida che spieghino come affrontarle. Il prossimo 29 giugno l’Organizzazione Mondiale della Salute presenterà un nuovo documento durante un webinar: lo scopo è quello di aiutare tutti i Paesi del mondo a capire cause, gravità e distribuzione di queste patologie.

Secondo i dati rivelati dall’OMS, ogni anno in tutto il mondo si registrano 600 milioni di casi di malattie di origine alimentare. Un esempio è quello del 2010: 420mila persone sono morte a causa di patologie come la Salmonellosi o l’infezione da E. coli. E di queste vittime, un terzo erano bambini di età inferiore ai cinque anni.

Gli esperti spiegano che queste cifre potrebbero aumentare di anno in anno, solo che non è facile capire quale sia l’impatto di queste malattie a livello mondiale. Da qui nasce l’idea per stilare delle nuove linee guida per aiutare i Paesi a capire quanti casi di malattie di origine alimentare ci siano, come aiutare il sistema sanitario ad affrontarle e come proteggere la salute umana.

Tedros Adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell’OMS, ha dichiarato che il cibo dovrebbe sostenere la salute umana e non danneggiarla. L’OMS ha rivelato che ci sono più di 250 rischi alimentari che causano patologie acute con danni sul lungo periodo o anche la morte.