di Manuela 3 Dicembre 2019
Patatine fritte

A causa del maltempo negli Stati Uniti si teme per le patatine fritte. Il clima estremo ha provocato un raccolto scarso di patate negli USA, cosa che potrebbe creare una penuria di french fry, le patatine fritte tanto care agli americani e presenti in tutti i fast food.

Secondo quanto riferito da Bloomberg News e riportato poi anche da altre testate, gran parte del raccolto delle patate degli Stati Uniti di quest’anno è stato danneggiato dal clima, troppo freddo e umido per garantire il consueto quantitativo. Ma c’è di più: il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti prevede un calo di poco più del 6% per il raccolto di patate annuale. Si tratta del calo più importante dal 2010.

Ma cosa vuol dire? Ebbene, questa carenza di patate negli USA da una parte potrebbe causare prezzi più alti delle patate al supermercato, con conseguenze anche per i portafogli degli americani. Inoltre è possibile che ci siano dei rincari anche nelle catene di fast food, visto che le patatine fritte sono praticamente ovunque. La paura, però, è che oltre agli inevitabili rincari, possano esserci anche delle carenze di patatine fritte. Che sia arrivata la svolta salutare per i fast food? Al posto della patatine fritte serviranno carote e zucchine?

[Crediti | Philadelphia CBS Local]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento