di Manuela 27 Novembre 2020
massimo bottura

Tutti pronti per il delivery di Massimo Bottura? Lo chef, dopo il delivery di inizio novembre a Milano, farà servizio di consegne a domicilio a Roma, ma attenzione: il delivery sarà attivo solamente per un giorno.

Probabilmente per festeggiare la riconferma delle tre stelle Michelin per la sua Osteria Francescana, Massimo Bottura ha deciso di venire incontro ai gourmet romani che non possono spostarsi per recarsi da lui ad assaggiare i suoi piatti. Così, tramite un servizio di delivery pop up, fino a venerdì 27 sera i romani potranno ordinare tramite la piattaforma Moovenda il loro delivery. Le consegne a domicilio saranno riservate esclusivamente per sabato 28 novembre.

Le consegne potranno avvenire sia a pranzo che a cena e si potrà scegliere fra due menu di Franceschetta58AtHome, il servizio delivery del bistrot di Bottura. I menu costeranno o 40 o 50 euro e bisognerà ultimarli a casa, seguendo le istruzioni fai da te che vi spiegheranno come terminare la cottura e come assemblare le varie portate. Sistema ideale per chi ama i Lego o i mobili Ikea in pratica, solo in salsa culinaria questa volta.

Comunque sia, torniamo ai due menu selezionabili:

  1. Love Modena: menu da 5 portate con tortellini tradizionali in crema di Parmigiano Reggiano, costoletta di maiale da laccare con salsa all’aceto balsamico e accompagnata da purè di tartufo nero e cavolo cappuccio, hamburger con filetto di manzo, cotechino e Parmigiano Reggiano 24 mesi accompagnato da salsa vere e maionese emulsionata con aceto balsamico e Zuppa Inglese imbevuta nell’Alchermes, crema pasticciera e cioccolato
  2. Essentials: menu da 3 portate con fusilli con salsa al cavolo nero, maionese eall’acciuga e pane croccante piccante, seguito dall’Emilia Burger, cioè l’hamburger emiliano e Zuppa Inglese