di Valentina Dirindin 4 Aprile 2020
mauro colagreco

Mauro Colagreco, miglior chef del mondo per la 50 Best Restaurant 2019, ha cucinato i suoi piatti per il personale dell‘ospedale di Mentone. Lo chef tristellato di origine argentina del ristorante Mirazur di Mentone (qui la nostra recente intervista allo chef) ha così deciso di dare il suo contributo a chi sta lottando in prima linea contro il Coronavirus, così come hanno fatto tanti suoi colleghi in questo periodo. Un esempio, in Italia, è lo chef stellato Carlo Cracco, che ha deciso di fare il volontario insieme al suo team nell’ospedale da campo alla Fiera di Milano.

I piatti preparati dallo chef Mauro Colagreco sono stati poi consegnati allo staff di medici e infermieri dell’ospedale “La Palmosa” di Mentone, in un sacchetto accompagnato da un bel biglietto in cui lo chef del Mirazur ringraziava personalmente per il lavoro svolto. Un gesto di solidarietà per lo chef che, in questo modo, cerca di dare sostegno alla sua “città dei limoni”, dove ha costruito il ristorante che lo ha reso celebre. Non un’iniziativa sporadica, bensì un gesto d’aiuto che si ripeterà periodicamente: lo chef tristellato continuerà a cucinare per lo staff ospedaliero di Mentone due volte a settimana, ogni martedì e ogni giovedì.

[Fonte: Riviera 24]