di Dissapore Dissapore 26 Febbraio 2021
Beyond Burger

Beyond Meat ha appena annunciato due nuovi accordi globali, con McDonald’s e con la company di fast food Yum! La nota azienda produttrice di carne a base vegetale rifornirà di hamburger vegetali il colosso statunitense per i suoi prodotti McPlant. E curerà alcune voci del menu nelle catene KFC, Pizza Hut e Taco Bell, che appartengono tutte alla stessa società.

Nella partnership con McDonalds, Beyond Meat ha stipulato un accordo triennale per diventare il “fornitore preferenziale” del suo nuovo hamburger McPlant, attualmente in fase di sperimentazione in Danimarca e Svezia, prima di un più ampio lancio in altri mercati globali. Inoltre, entrambe le aziende “esploreranno lo sviluppo congiunto di altre voci di menu a base vegetale”, tra cui i sostitutivi di pollo, maiale e uova.

Il CEO e fondatore di Beyond Meat Ethan Brown ha definito l’accordo con il fast food più grande del mondo, con oltre 38.000 sedi in 100 paesi, una “pietra miliare entusiasmante per Beyond Meat”. Francesca DeBiase, vicepresidente esecutivo e chief supply chain officer di McDonald’s, ha affermato che il nuovo accordo è tutto incentrato sul “dare ai clienti più scelte” e che “stipulare questo accordo strategico è un passo importante nel nostro viaggio per portare vegetali deliziosi e di alta qualità a base di piatti di menu per i nostri clienti”.

Dall’altro lato, la collaborazione globale con Yum! è finalizzata alla co-creazione di nuove voci di menu proteiche a base vegetale in esclusiva per KFC, Pizza Hut e Taco Bell nei prossimi anni, senza una data specifica o una timeline predefinita. Come per McDonald’s, il target dell’accordo con la società – che controlla le tre note catene, per un totale di 50.000 locali in 150 paesi – sono i flexitariani, cioè gli onnivori che tendenzialmente privilegiano alternative vegetali pur senza rinunciare definitivamente a prodotti di origine animale.

[Fonte: Green Queen]

1