di Manuela 9 Ottobre 2019
McDonald's

Cerchi lavoro da McDonald’s? Chiedilo ad Alexa. O anche a Google Assistant. Prossimamente, infatti, coloro che vorranno candidarsi a lavorare da McDonald’s, potranno farlo utilizzano le skill di Alexa o Google Assistant. Secondo il colosso del fast food, un americano su otto ha lavorato almeno una volta nella sua vita da McDonald’s. Un comunicato stampa rilasciato da McDonald’s ha spiegato che i candidati potranno offrirsi dicendo semplicemente ad Alexa “Alexa, aiutami a trovare un lavoro presso McDonald’s” oppure “Ehi, Google, aiutami a trovare un lavoro da McDonald’s”.

Questa funzione sarà attiva nei seguenti paesi:

  • Stati Uniti
  • Australia
  • Canada
  • Francia
  • Germania
  • Irlanda
  • Italia
  • Spagna
  • Regno Unito

Successivamente, poi, nel corso dei prossimi mesi, verrà lanciata anche in altri paesi. Una volta fatta questa singolare richiesta ad Alexa, ecco che i candidati dovranno rispondere ad alcune domande:

  • nome
  • area di lavoro di interesse
  • posizione

A questo punto, i potenziali candidati riceveranno sul loro smartphone un beve testo con un link per continuare il processo. David Fairhurst, vice presidente esecutivo e Chief People Officer di McDonald’s ha spiegato che l’azienda deve continuare ad innovarsi e a pensare a modi creativi e innovativi per incontrare potenziali candidati in cerca di lavoro, sfruttando i dispositivi che già stanno utilizzando.

[Crediti | Black Enterprise]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento