di Valentina Dirindin 13 Dicembre 2019

Arrivano nel Regno Unito i Veggie Dippers, i pasti 100% vegani di McDonald’s. E c’è chi dice che presto, dopo questa sperimentazione britannica, arriveranno anche in Italia. Finalmente dunque McDonald’s strizza seriamente l’occhio al mondo veg, che è sempre più importante per il mercato. Prima di loro c’era arrivato Burger King, che in Italia ha portato il Rebel Whopper, versione vegetariana del panino ammiraglia del Re degli Hamburger.

Ora, pian piano, ci prova anche il colosso dei fast food dall’insegna dorata: ecco dunque affacciarsi timidamente nel menu inglese i “Veggie Dippers”, snack impanati a base di  pepe rosso, riso, pesto di pomodori secchi e piselli (oppure nella versione, non ancora disponibile, fatta con pomodoro, lattuga, cipolla e pepe rosso) che saranno serviti con patatine fritte e una bibita analcolica al costo di 4.99 sterline, circa 6 euro.

Niente hamburger veg o similari, dunque, ma delle polpette in tutto e per tutto simili ai nostri arancini. D’altronde, pare sia proprio ciò che chiede il mercato: “Negli ultimi 12 mesi abbiamo assistito a un aumento dell’80% dei clienti che ordinano opzioni vegetariane presso McDonald’s”, ha spiegato Thomas O’Neill, responsabile del marketing alimentare di McDonald’s nel Regno Unito e in Irlanda.

E se qualcuno già sta gridando al rischio contaminazione nella frittura, McDonald’s ha già assicurato che questi snack verranno preparati con tutte le attenzioni del caso.

[Fonte: GreenMe]