di Valentina Dirindin 5 Maggio 2020
coda mcdonald's francia

Fase 2: riaprono i locali e, anche in Italia, i McDonald’s vengono presi d’assalto, con lunghe code di macchine in fila al drive through, il servizio di asporto in macchina. Succedeva in Francia qualche giorno fa, e oggi la scena si ripete uguale a Bari. In Campania, a Latina, a Biella, a Catania e in molte altre città italiane, dove i social e i giornali locali documentano le lunghe attese per accaparrarsi un hamburger con patatine.

Dunque, anche in Italia, diventa questo il nostro comfort food: dopo settimane di clausura gastronomica, il primo pensiero di molti, per farsi un regalo godereccio, è correre al fast food. Sui social c’è chi posta i video delle lunghe code di automobili al McDrive, e – tra una battuta e un insulto – prende in giro i clienti in attesa del loro panino. La scena, come abbiamo detto, si ripete un po’ ovunque, facendo intendere che il fenomeno è molto più diffuso di quanto avremmo potuto pensare.

Altro che record di consegne di pizza a domicilio, con 60mila ordini registrati alla tanto sudata apertura delle pizzerie con servizio a domicilio in Campania, solo qualche giorno fa. Anche gli Italiani, evidentemente, aspettavano con ansia il loro Big Mac con patatine fritte.