di Manuela 5 Agosto 2020
mascherina

E’ successo nel Regno Unito: una bambina trova dei pezzi di mascherina cucinati all’interno delle crocchette di pollo che aveva preso da McDonald’s. A dare la notizia è stata la furiosa madre della bimba: Laura Arber, 32 anni, ha spiegato di aver trovato pezzettini di mascherina blu in almeno 2 dei Chicken Nuggets che aveva comprato per la figlia di 6 anni nel fast food di Aldershot.

Laura aveva portato tre dei suoi quattro figli nella filiale locale di McDonald’s per ritirare l’ordine precedentemente fatto in modo da poter tornare a casa a gustarsi il pasto. Mentre i figli mangiavano seduti sul divano, all’improvviso si rese conto che Maddie stava soffocando. La donna ha così prontamente agito: ha infilato le dita in gola alla bimba e le ha tirato fuori un pezzo di quella che sembrava essere una mascherina azzurra di quelle chirurgiche che si usano adesso a causa del Coronavirus.

Ha poi guardato il resto delle crocchette e ha notato un altro pezzo di mascherina che usciva da un’altra crocchetta di pollo. In pratica la mascherina era stata cotta insieme al resto degli ingredienti dei Nuggets. Ovviamente la donna ha subito chiamato la filiale ed è andata a parlare col direttore il quale le ha spiegato che le crocchette non venivano preparate e cucinate sul posto. Ma la cosa peggiore è che, nonostante l’incidente, il McDonald’s ha continuato a servire i Nuggets come se niente fosse.

[Crediti | Mirror.co.uk]