di Manuela 16 Dicembre 2020
McDonald's

Essendo che, a quanto pare, è tornata di moda la frangia “a sipario”, quella che negli anni Novanta campeggiava sulle fronti di Leonardo DiCaprio, Robert Downey Jr, David Beckham e Robbie Williams, ecco che McDonald’s Svezia non si è fatto sfuggire l’occasione e ha aperto un barbiere che ricreava proprio quel famoso taglio.

Perché? Semplice: la frangia “a sipario” ricorda lo storico logo del fast food, la “M dorata”.

Si è trattato di una mossa promozionale, ovviamente. Per qualche giorno la catena ha gestito l’M Barber Shop: qui i clienti potevano prenotare appuntamenti virtuali gratuiti con un parrucchiere che insegnava loro a tagliarsi a casa da soli la M d’oro della frangia.

Il parrucchiere in questione era Adam Lukacs, hairstylist degli influencer: lui lavorava fisicamente in un locale di Stoccolma e poteva essere guardato in diretta dalle vetrine dai passanti.

L’idea è piaciuta così tanto agli svedesi che gli appuntamenti sono andati esauriti in sole due ore. Oltre agli appuntamenti virtuali, poi, McDonald’s Svezia ha anche lanciato l’app The Golden M Detector: in pratica tramite l’IA e l’apprendimento automatico l’app premiava i consumatori con un Big Mac se rilevava un taglio di capelli Golden M nei selfie.

Staffan Ekstam, direttore marketing di McDonald’s Svezia, ha spiegato che quando l’azienda si è resa conto che le persone sfoggiavano la loro M dorata sulla frangia, ha subito colto la palla al balzo attivando l’M Barber Shop.

[Crediti | MarketingDive]

[Crediti Foto | Screenshot dal video di YouTube]

1