di Manuela 26 Febbraio 2019
Barattolo di miele con limone

La startup Cannabeasy ha presentato il suo nuovo miele 2.0. Gli ingredienti? Miele, zenzero, limone e canapa. Esatto, proprio così: la cannabis diventa un ottimo ingrediente per creare un miele alternativo. Un miele che promette di essere un super food, ricco di benefici per la salute e la bellezza, coniugando perfettamente le proprietà nutrizionali dei suoi diversi componenti.

Partiamo dal miele, da sempre rimedio naturale con attività antinfiammatorie, disintossicanti, antibiotiche e digestive. Il miele ci aiuta a calmare tosse e mal di gola, decongestiona le vie aeree ed è ricco di vitamine e minerali che aiutano la nostra salute. Un alimento perfetto, ma se ad esso aggiungiamo altri ottimi ingredienti, ecco che le sue proprietà benefiche crescono in maniera esponenziale.

Poi, lo zenzero: anch’esso noto per la sua azione antinfiammatoria, aiuta la digestione brucia i grassi in eccesso. Consumato anche sotto forma di tisana, aiuta in caso di tosse e mal di gola. Veniamo ora al limone: sappiamo tutti che aiuta in caso di cattiva digestione, protegge stomaco e intestino e aiuta in caso di mal di gola.

A tutti questi ottimi ingredienti, aggiungiamo ora la cannabis. Ovviamente si parla di CBD, elemento derivante dalla canapa, ma privato dei suoi effetti stupefacenti. All’estero viene maggiormente utilizzato, ma anche qui da noi sta facendo lentamente il suo ingresso, grazie soprattutto alle sue capacità rilassanti.

Questo miele 2.0 è nato da un’idea della startup italiana Cannabeasy, che realizza e distribuisce prodotti a base di CBD. Se il miele non fosse abbastanza, l’azienda ha anche preannunciato l’arrivo della cioccolata con semi di canapa, ricca fra l’altro di omega 3 e omega 6. Tutti pronti per miele e cioccolata alla canapa?