Napoli, apre la Food Hall in Stazione Centrale: i ristoranti che ci saranno

Quali saranno i ristoranti presenti nella nuova Food Hall di recente apertura nella Stazione Centrale di Napoli? Eccoli.

Food Hall Napoli

A Napoli apre finalmente la Food Hall nella Stazione Centrale: come avevamo preannunciato qualche giorno fa, si tratta di circa 4mila metri quadri tutti dedicati alla ristorazione e alla gastronomia. Ma quali ristoranti troveranno spazio in quest’area?

Grazie al rinnovo degli spazi in disuso recuperati (erano gli spazi che uniscono la stazione a Corso Novara), la Food Hall si svilupperà su due piani e sarà aperta tutti i giorni dalle ore 7 alle ore 22. La zona affaccia direttamente sui binari e offre 200 posti di lavoro.

Nella parte centrale si trova un grande lucernario realizzato dall’architetto Nervi, con tanto di piccolo giardino pensile, mentre il piano superiore offre una visita del Vesuvio con skyline di piazza Garibaldi.

Food Hall, Stazione Napoli

Ma è di ristorazione che vogliamo parlare. I due piani della Food Hall sono collegati da scale normali, scale mobili e ascensore. Al piano si trovano i locali dedicati a un’offerta veloce e di qualità, mentre al piano superiore troviamo l’offerta slow.

A proposito dei locali, qui troveranno spazio marchi locali e brand internazionali, adatti a ogni esigenza e portafoglio:

  • Al Dente
  • Billy Tacos
  • Bottega Prosecco
  • Cuori di Sfogliatella
  • Fresco
  • Heineken Beers & Bar
  • Il Vero Bar del Professore
  • MammaMia
  • Mc Cafè
  • Mc Donald’s
  • Nonna Titti
  • Road House
  • Scaturchio
  • ToastHouse

Alberto Baldan, AD di Grandi Stazioni Retail SpA, ha spiegato che sono felici dell’apertura di questo nuovo spazio. La creazione della Food Hall non vuole essere solamente una vetrina per le eccellenze locali e il buon mangiare, ma è anche un progetto che vuole unire e migliorare la città circostante. E progetti simili stanno venendo realizzati anche a Roma, Torino e Milano.

A proposito di Road House Restaurant e Billy Tacos: questi due marchi di proprietà di Chef Express hanno aperto i battenti per la prima volta sia a Napoli che in tutta la Campania. Come brand mancavano ancora in queste zone.

Potrebbe interessarti anche