New York: un uomo dà fuoco al ristorante che aveva sbagliato il suo ordine di pollo

incendio

Non c’è pace per i ristoranti di New York. Se da una parte abbiamo il Balthazar investito dall’ira di James Corden, qui abbiamo un altro uomo che dà fuoco al ristorante reo di aver sbagliato il suo ordine di pollo.

In un video in mano alla polizia si vede un uomo del Queens che incendia un ristorante di cucina del Bangladesh: il locale aveva sbagliato il suo ordine. L’improvvisato incendiario, Choephel Norbu, 49 anni, una volta rintracciato dalle forze dell’ordine, ha ammesso di essere stato molto ubriaco.

pompieri

Norbu si era recato nel ristorante, l’Ittadi Garden and Grill a Jackson Heights, e aveva ordinato del pollo biryani. Solo che si era poi accorto che non gli avevano preparato del pollo biryani e così è come impazzito. Prima ha buttato via il pollo, gettandolo in faccia a chi lo aveva servito, poi è andato a comprare una tanica di benzina e l’ha svuotata sul ristorante.

Infine ha dato fuoco alla benzina, la quale ha scatenato l’incendio (la palla di fuoco che si è sviluppata ha frantumato le finestre del ristorante, distruggendo anche il condizionatore e provocando danni per più di 1.500 dollari). Durante tutta questa manovra, le fiamme hanno investito anche l’uomo, il quale si è allontanato dalla scena del crimine con le scarpe in fiamme.

La polizia è riuscita a risalire all’identità dell’uomo solo dopo due settimane di ricerche. A quel punto lo hanno arrestato, ma poi, inspiegabilmente anche per le forze dell’ordine, l’uomo è stato liberato in libertà vigilata senza cauzione.

Un poliziotto del Queens si è infuriato per l’accaduto: come, uno dà fuoco a un locale, ammette di aver pianificato il tutto e poi il giorno dopo l’arresto viene rilasciato?