di Valentina Dirindin 10 Settembre 2020
ristorante reale; castel di sangro

Niko Romito prolunga fino alla fine dell’anno il suo menù 20REALE20, con cui aveva accolto i clienti dopo il lockdown.

Non è un caso, dice lo chef tre stelle Michelin, che una proposta del genere sia arrivata (e rimasta) in un momento così difficile: “ La pandemia non può essere una parentesi, ma un evento che deve davvero metterci nelle condizioni di modificare abitudini e cliché, percorrere strade nuove senza paura di rompere schemi precostituiti”, ha spiegato lo chef del Ristorante Reale commentando la scelta di mantenere questa formula ancora per un po’.

Una proposta fatta di piatti storici al prezzo speciale di 150 euro, che vi abbiamo raccontato nel dettaglio dopo aver provato l’intera esperienza. Esperienza che potrete fare anche voi, visto che il ristorante prosegue fino alla fine dell’anno nella sua veste autunnale e invernale con la stessa formula. “Cristiana e Niko Romito hanno deciso di continuare il racconto della loro storia gastronomica che, nei due mesi estivi appena trascorsi, ha conquistato un ampio pubblico”, fanno sapere dal ristorante. Dal 16 settembre al 1 novembre, dunque, il menù 20REALE20 AUTUNNO presenterà 15 piatti che racconteranno le stagioni autunnali del Reale dal 2000 ad oggi, per lasciare il passo alla versione invernale con il menù 20REALE20 INVERNO ed altri 15 piatti dall’11 novembre a fine anno.

“Questa è stata un’occasione speciale per raccontare la ricerca che porto avanti da sempre attraverso il mio lavoro creativo. La risposta dei clienti ci ha emozionato. Da un lato non siamo riusciti a soddisfare tutte le richieste di prenotazione e dall’altro, rileggendo a ritroso le ricette e le preparazioni, mi sono reso conto che ci sono tanti altri piatti, autunnali ed invernali, che meritano di essere raccontati. Un compendio della mia filosofia di cucina che si traduce in 45 piatti che regalo al Reale e ai suoi ospiti, per il suo compleanno”, spiega Niko Romito.