Norvegia, stop alle restrizioni: niente più limiti di persone nei locali

La Norvegia dice basta alle restrizioni anti Coronavirus: niente limiti di persone nei locali e distanziamento.

ristorante

Anche la Norvegia ha deciso di togliere le restrizioni anti Covid-19, quelle in atto da marzo 2020. Fra di esse ci sarà l’abolizione del limite massimo di persone nei locali e via anche l’obbligo di distanziamento.

Dopo 561 giorni di restrizioni, il premier Erna Solberg ha fatto sapere che la maggior parte delle restrizioni anti Coronavirus verranno eliminate. Solberg ha dichiarato che è arrivato il momento di tornare a una vita normale, di ritornare a vivere come si faceva prima che la pandemia colpisse.

Considerando che il 90,6% dei norvegesi ha ricevuto almeno una dose del vaccino, le misure più restrittive verranno abolite. In realtà alcune misure erano già state tolte. Ma adesso ecco che non ci sarà più alcun limite al numero di persone che potranno accedere a ristoranti, bar e locali, ma anche a musei ed eventi culturali.

norvegia

Abolito anche il distanziamento sociale, concesse le strette di mano e via anche le quarantene e restrizioni per chi arriva da UE, spazio Schengen, Regno Unito e Svizzera. Tutto questo a partire dal 26 settembre.

Dal 1 ottobre, invece, verrà tolta anche la raccomandazione ufficiale a non viaggiare all’estero. Le uniche restrizioni che rimarranno saranno quelle relative all’obbligo di isolamento in caso di test positivo e, qualora fosse necessario, obbligo di indossare la mascherina sui mezzi pubblici (al momento è solo consigliata).

Solberg però ha avvisato tutti: visto che il Coronavirus rimarrà con noi ancora per anni, non esclude che misure sanitarie possano essere reintrodotte nel caso di nuove varianti che potrebbero far peggiorare la situazione. Attualmente in Norvegia ci sono 355 nuovi casi ogni 100mila abitanti, con basso tasso di mortalità.

Intanto in Portogallo, bar e locali notturni potranno riaprire ai clienti con Green Pass a partire dal 1 ottobre.

Potrebbe interessarti anche