di Manuela 10 Dicembre 2019
Nutella Biscuits

Vista la richiesta e il successo dei Nutella Biscuits, lo stabilimento di Balvano raddoppia la produzione. In Basilicata, infatti, si trova l’unico stabilimento in Italia della Ferrero dove vengono prodotti i biscotti alla Nutella. Per questo motivo, visto l’aumento della domanda (con tutte le conseguenze del caso, fra cui l’avvento dei bagarini e i prezzi aumentati su Amazon), l’azienda ha deciso di potenziare sia i turni che la struttura.

In base a quanto riferito da la Gazzetta del Mezzogiorno, la Ferrero ha ideato un piano per raddoppiare la produzione di Nutella Biscuits. Questi sarebbero i punti chiave del progetto:

  • aggiunta di un nuovo apparato dedicato esclusivamente alla farcitura
  • turni di lavoro a ciclo continuo: da 15 settimanali si passerà a 21, in pratica tre turni settimanali, sabato e domenica inclusi (il ciclo continuo era comunque previsto negli accordi sindacali)
  • pedane di prodotto duplicate: a febbraio si passerà da 2250 a 4500

L’ingrandimento della struttura e degli apparati produttivi verrà realizzato durante la pausa natalizia in modo che nel 2020 sia tutto pronto. Ovviamente c’è grande soddisfazione, soprattutto per quanto riguarda lo stabilimento di Balvano. E i numeri parlano chiaro: Ferrero ha investito 120 milioni di euro nello stabilimento lucano, ha assunto 150 nuovi dipendenti (under 35 con contratti a tempo determinato), sono stati prodotti 57 milioni di biscotti e sono state confezionate 2 milioni e 700 mila scatole.

Un successo non da poco per uno stabilimento dove, fino all’avvento dei Nutella Biscuits, venivano prodotte solamente brioche, merendine e prodotti da forno.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento