Nutella sospende la produzione in Francia, “anomalie nella qualità”

Stop alla produzione di Nutella in Francia. Il gruppo Ferrero ha infatti deciso di fermare, almeno per il momento, la più grande fabbrica al mondo della crema spalmabile al cioccolato e nocciole, che si trova a Villers-Ecalles, in Normadia. Ferrero France ha spiegato che lo stop, deciso in via del tutto precauzionale, è dovuto a problemi legati alla qualità del prodotto, che si sono verificati durante un controllo interno da parte della stessa azienda.

Pare che i problemi siano collegati non al prodotto finale, ma ad alcuni ingredienti della Nutella e utilizzati anche per preparare il Kinder Bueno. La Ferrero ha fatto sapere che sono in corso degli accertamenti, tranquillizzando i consumatori sul fatto che tutti i prodotti attualmente in commercio sono assolutamente sicuri. Oltre che tranquillizzarli per le forniture ai negozi, che non subiranno, secondo quanto fatto sapere dall’azienda, variazioni.

Lo stabilimento in Normandia produce 600mila barattoli di Nutella ogni giorno. Un quarto della produzione mondiale. Da qui la preoccupazione riguardo possibili problematiche riscontrate. Aggiungeteci che la Francia è un Paese che consuma molto il prodotto di punta dell’azienda italiana. Un anno fa aveva fatto discutere un video che mostrava clienti impazziti per la Nutella scontata al 70%, proprio nei supermercati francesi.

L’azienda di Alba ha fatto sapere che entro la fine della settimana si avranno i risultati delle analisi interne. In seguito farà sapere quali saranno le misure che verranno prese dal gruppo.

Avatar Patrizia

22 Febbraio 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento