Olio di oliva: usarlo come lubrificante intimo è una buona idea?

Utilizzare l'olio di oliva come lubrificante intimo è una pessima idea: il rischio di traumi, infezioni e malattie a trasmissione sessuale rimane alto.

Usare l’olio di oliva come lubrificante intimo non è una buona idea. Anzi, è una pessima idea. A spiegarcelo è un articolo di Medical News Today: se proprio dobbiamo usare un lubrificante intimo, usiamone uno a base di acqua o silicone, evitiamo l’olio di oliva. Al di là dei motivi per cui ci sia la necessità di utilizzare un lubrificante intimo, dalla lista di possibili candidati togliete l’olio di oliva.

Molte persone utilizzano i lubrificanti intimi per migliorare le esperienze sessuali: i lubrificanti, infatti, riducono l’attrito durante l’atto sessuale e tutto il fastidio che ne consegue. Ci sono diversi stati patologici che richiedono l’utilizzo di tali lubrificanti: menopausa, disidratazione, effetti collaterali di farmaci, secchezza vaginale, pazienti sottoposti a chemioterapia e via dicendo. Tralasciamo di parlar degli utilizzi “ricreativi” del lubrificante intimo: vi ricordate della recente moda di mettere dei ghiaccioli nelle parti intime per contrastare il caldo? Ecco, qualcuno ha ben pensato di usare l’olio di oliva per facilitare l’inserimento. Per la serie: due pessime idee al prezzo di una.

Tornando all’uso dell’olio di oliva come lubrificante, molte persone potrebbero pensare che essendo naturale, denso e liscio, possa essere utile come gel lubrificante.

Niente di più sbagliato: l’olio di oliva può danneggiare preservativi in lattice e diaframma. Un danno di questi ultimi potrebbe aumentare il rischio che la persona rimanga incinta o che contragga malattie a trasmissione sessuale.

Inoltre l’olio di oliva rischia di ostruire i pori della pelle, provocando irritazioni che conducono a infezioni. Inoltre ci sono anche problemi pratici nel suo utilizzo: l’olio di oliva non è solubile in acqua, quindi lavarsi e rimuoverlo non è così facile.

Quindi niente olio di oliva come lubrificante. Anzi, la stessa Food and Drug Administration (FDA) ha stilato un elenco di prodotti da evitare di usare come gel lubrificanti. Fra di essi troviamo:

  • qualsiasi olio da cucina
  • olio di cocco
  • burro
  • vaselina
  • creme per il viso
  • lozioni per il corpo
  • oli per neonati

[Crediti | Medical News Today]

Avatar Manuela

8 Agosto 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento