di Manuela 14 Dicembre 2020
olio

E’ comparso un nuovo richiamo sul sito Salute.gov: sono stati ritirati dal commercio alcuni lotti dell’Olio di sesamo tostato Clearspring a causa di un rischio chimico. Gli avvisi di richiamo vero e proprio sono stati compilati il 4 dicembre 2020, tuttavia sul sito le allerte sono state pubblicate una settimana dopo.

La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Olio di sesamo tostato, mentre il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Mediterranea srl. Invece sia il marchio del prodotto che il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore che il nome del produttore è Clearspring, con sede dello stabilimento in Acton Park State London W3 7QE, nel Regno Unito.

I numeri di lotto coinvolti nel richiamo sono:

  • 03-11-2021 (quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 3 novembre 2021)
  • 08-08-2021 (quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione dell’8 agosto 2021)

In entrambi i casi l’unità di vendita è quella dei pacchi da 8 x 250 ml.

Il motivo del richiamo di tutti e due i lotti è la presenza nel prodotto di ossido di etilene oltre i limiti consentiti dalla legge comunitaria. Nelle avvertenze non c’è scritto nulla, ma in questi casi l’indicazione è di non consumare i lotti in questione se li si hanno in casa.