Olivier Giroud, il calciatore sulla cucina italiana: “Indietro rispetto a quella francese”

Giroud: "Amo questo Paese e ovviamente la sua cucina, è un po' indietro rispetto a quella francese ma è comunque buona".

giroud

Il nuovo attaccante del Milan, Olivier Giroud, non la tocca decisamente piano sulla cucina italiana. In una intervista rilasciata al canale ufficiale della Serie A il calciatore francese ammetta di apprezzare la cucina italiana, che reputa comunque “indietro rispetto a quella francese”.

“Entrambe le mie nonne – spiega Giroud – erano italiane e sono fiero delle mie radici, ho imparato la lingua a scuola. Amo questo Paese e ovviamente la sua cucina, è un po’ indietro rispetto a quella francese ma è comunque buona. Non vedo l’ora di imparare meglio la lingua e scoprire meglio Milano per girarla con la mia famiglia”.

Insomma, in questi giorni la cucina italiana è bersagliata da confronti (persi) con altre tradizioni gastronomiche: qualche giorno fa il popolare chef Gordon Ramsay, durante il suo programma televisivo, ha lodato la cucina greca, spingendosi ad affermare che è migliore di quella italiana.

Potrebbe interessarti anche