Pandoro di Chiara Ferragni in saldo: “Facciamo noi beneficenza a lei”, ironizza Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli con un tweet fa notare che il pandoro di Chiara Ferragni è stato messo in saldo e si chiede se ora facciamo noi beneficenza a lei.

pandoro

C’è un piccolo aggiornamento di fine/inizio anno sulla questione pandoro di Chiara Ferragni. Tramite un tweet sul suo account Twitter, Selvaggia Lucarelli ha ironizzato sul fatto che in alcuni supermercati il pandoro Balocco rosa di Chiara Ferragni è stato messo in offerta. E Selvaggia Lucarelli si chiede se non siamo noi ora a dover fare beneficenza a Chiara Ferragni.

Pandoro di Chiara Ferragni in saldo

Chiara Ferragni, pandoro

LEGGI ANCHE Pandoro di Chiara Ferragni: marketing mascherato da beneficenza, dice Selvaggia Lucarelli

Ricordiamo brevemente i fatti “salienti” relativi al pandoro di Chiara Ferragni:

  • a inizio novembre si era parlato di una collaborazione fra Chiara Ferragni e Balocco con la nascita di un pandoro griffato. Parte dei proventi di tale pandoro, secondo quanto spiegato sul sito dell’azienda, sarebbero andati a sostegno dell’ospedale Regina Margherita
  • tutti avevano capito che, in pratica, parte del ricavato della vendita dei pandori sarebbe andato in beneficenza (gli stessi post di Chiara Ferragni suggerivano una cosa del genere)
  • Selvaggia Lucarelli, però, dopo aver visto i post della Ferragni in merito corredato con l’hashtag #adv, si era fatta venire qualche dubbio
  • la giornalista, telefonando all’ufficio stampa Balocco e poi all’Ospedale Regina Margherita, scopre che non c’è mai stata nessuna raccolta fondi basata sulle vendite del pandoro, nonostante tutti avessero capito il contrario. Si trattava di una semplice donazione da parte di Balocco con un pandoro brandizzato da Chiara Ferragni, cioè di marketing mascherato da beneficenza

Praticamente Selvaggia Lucarelli parlava di un problema di comunicazione che si sarebbe potuto gestire meglio. Ma adesso c’è una nuova puntata della vicenda.

Sul suo account Twitter Selvaggia Lucarelli ha pubblicato un tweet con una foto scattata in un supermercato. Qui si vede il famoso pandoro rosa di Chiara Ferragni a marchio Balocco in saldo a 1,99 euro al posto dei 6,99 da listino. Nulla di strano, è normale che passate le feste (anche se non sono ancora terminate del tutto) pandori e panettoni vengano venduti a prezzo ribassato.

Solo che Selvaggia Lucarelli ha pubblicato la foto ironizzandoci un po’ sopra: “Siamo finiti noi a fare beneficenza alla Ferragni”. Il riferimento è proprio all’inchiesta portata avanti dalla giornalista in merito alla confusionaria campagna pubblicitaria che ha circondato questo pandoro. Giustamente Selvaggia Lucarelli si è chiesta come sia stato possibile che due aziende milionarie del calibro di Balocco e Chiara Ferragni non abbiano dato risposte chiare in merito alla questione, generando poi tutto l’equivoco in merito alla donazione (che non dipendeva alla fine dalla percentuale di pandori venduti).

Questo il tweet dove Selvaggia Lucarelli ha segnalato la cosa: