di Manuela 10 Aprile 2020
Pane e vino

A Torino una panetteria è stata chiusa e il proprietario multato: era piena di clienti che bevevano alcolici. La panetteria in questione si trova in piazza Bengasi a Torino. Tutto è accaduto mercoledì 8 aprile 2020: i carabinieri intervenuti, non solo hanno identificato e multato tutti i clienti, ma hanno anche multato il titolare e chiuso il locale per cinque giorni.

A dire il vero i carabinieri era da un po’ che tenevano d’occhio quella panetteria. Anzi: il titolare era stato avvertito verbalmente perché il locale veniva gestito ai limiti di quanto imponeva la norma. Il titolare era sul filo del rasoio ed era già stato ammonito.

Tuttavia, a quanto pare, non ha dato retta agli avvertimenti delle forze dell’ordine e ha continuato a operare a modo suo, fino ad arrivare a mercoledì. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto non solo hanno scoperto che la panetteria era piena zeppa di avventori, ma che questi non stavano comprando il pane, bensì consumando alcolici, in barba a tutti i divieti.

Avendo superato i limiti consentiti dalla legge, questa volta i carabinieri non si sono limitati a un avvertimento: hanno sanzionato tutti, titolare e clienti e hanno chiuso il locale per cinque giorni.

Purtroppo di notizie di questo tipo ce ne sono troppe: anche a Napoli alcune panetterie sono state chiuse perché vendevano pastiere nonostante i divieti delle ordinanze, mentre a Marne di Martellago un locale è stato chiuso perché nel retrobottega continuava a servire spritz sottobanco ai clienti.