di Manuela 29 Gennaio 2021
papa francesco

Sembra proprio che Papa Francesco sarà costretto a mettersi a dieta. Anzi, a dieta stretta: il pontefice dovrà infatti perdere almeno 7-8 kg per cercare di evitare di sottoporsi a un intervento chirurgico a causa della sciatalgia che lo affligge da anni.

A parlare di un possibile intervento era stato don Antonio Pelayo, giornalista specializzato sulle notizie del Vaticano. Sul settimanale spagnolo Vida Nueva, infatti, aveva ipotizzato la possibilità che papa Bergoglio si dovesse sottoporre a un intervento chirurgico per cercare di ridurre il dolore provocato dalla sciatalgia.

Da anni ormai il papa soffre di questa patologia e non sempre i farmaci e la fisioterapia riescono a contenere il dolore. Infatti è stato costretto a saltare alcuni riti come il Te Deum o a tenere udienza da seduto, proprio a causa di questa patologia.

Tuttavia Franca Giansoldati, vaticanista de Il Messaggero, ha spiegato che il papa al momento non dovrà sottoporsi a nessun intervento chirurgico. Dovrà però mettersi a dieta ferrea per perdere 7-8 kg in modo che il peso sulle articolazioni sia alleggerito. Inoltre dovrà proseguire con farmaci e fisioterapia.

Gli ultimi accertamenti, poi, sono anche riusciti a escludere lesioni gravi o ulteriori complicanze. Non è ancora dato sapere, però, quale tipo di dieta dovrà seguire il pontefice, per il quale il cibo è un “piacere divino”.