Pasta, tonno e groviera: il piatto di Gabrielle Caunesil (e noi ci crediamo)

Niente, se lo dice pure una modella/influencer, Gabrielle Caunesil, iniziamo a credere che sia vero. Che vi piaccia o no, pare sia arrivato il momento universale della pasta col tonno, preferibilmente col formaggio grattugiato sopra.
Dopo il siparietto comico di Alessandro Cattelan e chef Locatelli a EPCC, adesso ci si mettono perfino le modelle, a dirci quanto sono buoni i carboidrati conditi col tonno in scatola.
A firmare la ricetta gourmet del mese è Gabrielle Caunesil, modella francese moglie di Riccardo Pozzoli (se vi state chiedendo chi è, forse lo conoscete come “l’ex di Chiara Ferragni”), definita da molti la Emily Ratajkowski (se vi state chiedendo chi è, sicuramente siete donne eterosessuali) francese.

Ma come? Le modelle mangiano gli spaghetti? Ma il carboidrato non è il male?

Pare che i tempi siano cambiati, a giudicare da un’intervista alla Caunesil (e dalle sue tante foto con piatto di spaghetti davanti) pubblicata da Vogue Italia. Nell’articolo, in realtà, si parte parlando del Codice di Agricoltura Sostenibile di Barilla. Poi, però, si vira un po’ pindaricamente sulla dieta della modella “spaghetti addicted”, che svela qual è la sua ricetta preferita, quella di famiglia, la sua “Madeleine di Proust”: “Un chilo di penne, una scatola di tonno in scatola di olio d’oliva e un sacco di groviera in cima!”.

Ed è qui (sul passaggio Barilla-modella-spaghetti tonno e groviera) che il nostro cervello va un tantino in corto circuito, ci perdonerete. Chissà che ne pensa Giorgio Locatelli.

[Fonte: Vogue]

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

13 Maggio 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento