Pastiglie Leone aprirà una nuova Fabbrica a Torino

Leone aprirà una nuova Fabbrica a Torino: un luogo di produzione aperto al pubblico che offrirà esperienze immersive e sensoriali.

pastiglie leone fabbrica

Appuntamento per il 2025, anno in cui Leone andrà a inaugurare la sua nuova Fabbrica in quel di Torino: si tratta di nuovo stabilimento completamente green – tanto da essere certificato Leed Gold, la certificazione più diffusa a livello mondiale per quanto riguarda il risparmio energetico in edilizia – la cui apertura al pubblico avrà come obiettivo l’attrazione di consumatori con la promessa di poter toccare con mano il colorato (e goloso) mondo della celebre azienda dolciaria piemontese, composto dalle iconiche pastiglie fino a caramelle e cioccolato. Si tratterà, in altre parole, di un ambizioso scrigno che dovrà contenere l’intero mondo Leone, dalle prime fasi di produzione fino al confezionamento – un progetto che viaggia su più binari e che come accennato punta ad accompagnare estimatori e neofiti alla scoperta del brand.

La nuova Fabbrica Leone: ecco i dettagli

pastiglie leone

L’impianto, che andrà a declinarsi su una superficie totale di ben 7 mila metri quadri, avrà al suo interno una grande lobby sulla quale andranno ad affacciarsi lo shop, la caffetteria, la reception e la “serra”, ossia una zona circolare da cui prenderà il via il percorso che permetterà agli ospiti in visita di osservare la produzione delle pastiglie e degli altri dolciumi di casa Leone.

LEGGI ANCHE Pastiglie Leone: c’è Alessandra Amoroso dietro l’ultima Limited Edition

La parola d’ordine, da queste parti, è solo una – immersione. Ampie vetrate permetteranno infatti ai visitatori di curiosare nelle aree dedicate alla caramelle e al cioccolato, vedendo da vicino i processi di lavorazione; e in seguito di immergersi nel gusto attraverso un percorso multisensoriale sviluppato su ben due piani.

Dal punto di vista aziendale la nuova Fabbrica si pone come “tempio” dei prodotti Leone: stando a quanto lasciato trapelare i lavori dovrebbero iniziare entro la prossima primavera, e il completamento dell’opera rappresenta di fatto un importante tassello nel raggiungimento dell’ambizioso traguardo di crescita di 30 milioni di euro nel corso dei prossimi cinque anni.

LEGGI ANCHE Siamo andati a scoprire come nasce il mito delle Pastiglie Leone

“Con l’inaugurazione della nuova Fabbrica Leone ci poniamo l’obiettivo di condividere con il pubblico i valori del brand e la qualità degli ingredienti dei nostri prodotti, che dal 1857 sono sinonimo di gusto, eccellenza e italianità” ha commentato Massimo Pozzetti, CEO di Leone. “Il nostro ambizioso progetto strizza l’occhio all’innovazione, che intendiamo portare al servizio sia della produzione che delle esperienze multisensoriali che gli ospiti della Fabbrica potranno vivere in esclusiva. Il nostro desiderio è di far sì che Leone venga riconosciuto nel mondo come il brand di confetteria italiana che regala momenti di piacere e felicità”.