di Manuela 1 Luglio 2019
Pepsi, acqua in bottiglia

Pepsi dice stop all’acqua in bottiglie di plastica, sì a rPET e alluminio. La nota azienda produttrice di bevande e alimenti ha annunciato due grossi cambiamenti: l’acqua LIFEWTR verrà confezionata al 100% in rPET (polietilene tereftalato riciclato), anche la versione “bubly”. Il marchio Aquafina, invece, passerà ad imballaggi in alluminio, almeno inizialmente nei punti di vendita di prodotti alimentari negli Stati Uniti, oltre che essere venduta in lattine di alluminio nei ristoranti. Il brand, poi, testerà tale passaggio anche nel settore della vendita al dettaglio, ma i piani in tal senso devono essere ancora definiti.

In un comunicato stampa, Ramon Laguarta, Presidente e Amministratore Delegato della Pepsi, ha spiegato che essendo l’azienda una delle principali nel settore alimentare e delle bevande di tutti il mondo, è importante il ruolo che essa può svolgere per contribuire a cambiare il mondo, partendo proprio dall’utilizzo delle materie plastica.

Laquarta ha confermato che la Pepsi sta facendo la sua parte per cercare di risolvere il problema dell’eccesso di plastica. Come? Riciclando e reinventando il packaging per renderlo più ecosostenibile.

Tali modifiche entreranno in vigore il prossimo anno e si prevede che elimineranno più di 8.000 tonnellate di plastica e circa 11 milioni di emissioni di gas serra.

[Crediti | WTHR – WSOCTV]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento