di Anna Silveri 21 Settembre 2017
103 anni beve birra

“Puoi vivere fino a cent’anni, se rinunci a tutte le cose per cui vale la pena di vivere”.

Spiace contraddire Woody Allen, ma nelle settimane precedenti al suo 103esimo compleanno, una donna americana che vive nella Carolina del Sud, ha dispensato consigli sull’elisir di lunga vita, che nel suo fortunato caso è: “una pinta di birra al giorno“.

Mildred Bowers di Mount Pleasant, per tutti “Millie”, che lo scorso 31 agosto ha festeggiato il compleanno in un ristorante della sua città insieme a parenti, amici e all’immancabile pinta di birra, non ha avuto esitazioni quando si è trattato di spiegare in un’intervista a una radio locale il segreto della sua longevità:

“Mi faccio una birra”, ha detto Millie: “ordine del dottore”.

In effetti, nella casa di riposo in cui vive, alla centenaria viene permesso di godersi un pinta di birra ogni giorno. Quando le è stato chiesto se consiglia agli altri anziani come lei di bere birra regolarmente, ha risposto con semplicità:

“Sì, se amano le bionde”.

Millie è solo l’ultima di una lunga serie di anziani che attribuiscono la loro longevità all’alcol, come l’inglese Grace Jones (solo omonima della più giovane cantante giamaicana) che alla fine del 2016, festeggiando il 109° compleanno, ha detto di bere “un goccio di whisky ogni sera”.

Senza dimenticare l’anziana donna del New Jersey, negli Stati Uniti, che a 110 anni assicura di  bere tre birre Miller e uno shottino di whisky ogni giorno.


La regina Elisabetta, probabilmente, beve 4 drink al giorno


E soprattutto la 94enne regina Elisabetta, della cui abitudine quotidiana di sorseggiare un drink con gin e Dubonnet (liquore francese da aperitivo a base di vino e aromi naturali) oltre ad altri liquori, i lettori di Dissapore già sanno.

[Crediti | Link: Thrillist]