Pesce congelato ritirato da Carrefour per contaminazione

Nuova allerta alimentare, pesce congelato ritirato: Carrefour ha richiamato trance di verdesca congelate a causa della presenza di contaminazione da mercurio oltre i limiti stabiliti dalla legge. Il prodotto ritirato è quello venduto fra il 31/01 e il 29/03, con scadenza il 30/07/2020 e numero di lotto RN17, così come riferito anche dal Fatto Alimentare. Queste trance di verdesca ritirare dal commercio sono state prodotte da Panapesca Spa, presso lo stabilimento sito in via Mazzini 31 nel comune di Massa e Cozzile, provincia di Pistoia. Sul sito di Carrefour è stata emesso il dettaglio della nota di richiamo (attenzione: il link al momento risulta essere non funzionante, probabilmente a causa di un problema tecnico del sito).

Carrefour stessa ha consigliato di non mangiare eventuali tranci di verdesca congelati acquistati in quel periodo e di riportarli presso il punto vendita dove sono stati acquistati. Qui verranno ritirati e sostituiti. Coloro che volessero avere ulteriori informazioni in merito, possono mandare un’email presso l’indirizzo controlloqualita@panapesca.it.

Attenzione al mercurio nei pesci

Negli stabilimenti che producono e lavorano il pesce vengono effettuati periodici controlli per stabilire se nella materia prima utilizzata ci siano contaminazioni o eccessi di sostanze tossiche. Uno dei controlli che viene fatto è proprio quello dei livelli di mercurio. Sotto forma di metilmercurio, il mercurio tende ad accumularsi in pesci e molluschi, andando incontro a un fenomeno chiamato magnificazione. Pesci che stanno in alto alla catena alimentare come squali, pesce spada, verdesca, tonni, lucci, marlin e sgombri tendono così ad avere concentrazioni più alte di mercurio.

A causa del bioaccumulo di mercurio nei pesci, anche nell’uomo c’è un rischio di bioaccumulazione. Il mercurio è un metallo tossico, capace di creare danni e lesioni soprattutto al sistema nervoso centrale. Il metilmercurio fa sì che l’organismo non riesca a disintossicarsi dai metalli pesanti, i quali finiscono con l’accumularsi dando effetti neurotossici. Fra i sintomi da avvelenamento da mercurio abbiamo:

  • atassia
  • insonnia
  • paraestesia
  • disturbi del campo visivo
  • ipoacusia
  • incapacità di articolare le parole (disartria)

[Crediti | Carrefour]

Avatar Manuela

11 Aprile 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento