di Manuela 7 Agosto 2020
pesto

Ancora un richiamo sul sito Salute.gov: è stato ritirato dal commercio un lotto del Pesto Vegan – La Selva a causa di un rischio microbiologico. In questo caso, la data di pubblicazione del ritiro sia sul sito che sull’avviso di richiamo vero e proprio è quella del 6 agosto 2020.

La denominazione di vendita esatta del prodotto è Pesto Vegan (Biologico), il marchio del prodotto è La Selva e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è La Selva sarlu (Società agricola a responsabilità limitata uninominale), SP 81 OSa n.7, Albinia-Orbetello, Grosseto. Il nome del produttore, invece, è La Dispensa di Campagna Srlu con sede dello stabilimento in Loc. Badia 252/A a Castagneto Carducci – Donoratico (LI). Sull’avviso non è indicato il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore.

Il numero del lotto ritirato è E181 con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 29 giugno 2023 e unità di vendita da 180 grammi in vaso in vetro (212 ml STD).

Il motivo del richiamo è un rigonfiamento del tappo con aumento del pH del prodotto forse a causa di un rischio microbiologico. Nelle avvertenze si legge che i vasetti gonfi fanno fuoriuscire l’olio a causa dell’incremento della pressione interna. Non vengono però fornite ulteriori indicazioni ai consumatori.