di Manuela 17 Aprile 2020
Vincenzo De Luca

Che le pizzerie e i ristoranti della Campania frenino i facili entusiasmi: no, Vincenzo De Luca non ha concesso il delivery nella Regione. O meglio: non l’ha ancora concesso. Durante la conferenza stampa delle 14.30 di oggi, infatti, il governatore campano ha dichiarato che la decisione verrà presa nei prossimi giorni.

Nulla di fatto, dunque, anche se alcune testate oggi riportavano come certo l’ok di De Luca alle consegne a domicilio (anche per via delle pressioni fatte da altri interlocutori come De Magistris e Matteo Salvini), tanto che anche diversi pizzaioli (fra cui anche Gino Sorbillo) avevano già dato per certa la questione e avevano anche ringraziato il governatore della Campania.

Durante la conferenza stampa Vincenzo De Luca è stato categorico: qualsiasi decisione in merito al delivery e al cibo da asporto pronto in generale viene rimandata alle prossime ore o anche giorni.

Probabilmente stamattina quelle che erano solamente indiscrezioni e voci di corridoio erano state prese dalle testate come notizie vere, alimentando così le speranze di pizzaioli e ristoratori.

Tuttavia per ora nulla di fatto: la Campania prosegue nella sua rotta “No delivery”, al contrario delle altre regioni italiane dove, invece, il servizio è consentito e assai sfruttato dalla popolazione costretta a stare a casa. E tutto questo avviene mentre Fipe e altre associazioni di categoria campane stilano le linee guida per l’auspicata prossima riapertura del delivery in Campania.