di Manuela 1 Settembre 2020
hotel

A Porto Rotondo, frazione di Olbia, un barman è stato trovato positivo al Coronavirus. L’uomo lavorava all’hotel 5 stelle Abi d’Oru. Per questo motivo, sono stati fatti i tamponi a tutti i dipendenti della struttura.

Il barman, 20 anni, residente a Orgosolo, è risultato positivo al Coronavirus. Nei giorni precedenti, sul suo account Instagram, il ragazzo aveva spiegato quale incredibile travaglio fosse stato riuscire a fare il tampone con l’Ats locale coordinata da Marcello Acciaro.

Una volta sottoposto a tampone e accertata la positività, ecco che la medesima Ats ha provveduto a fare i tamponi a tutti e centotrenta i dipendenti dell’hotel Abi d’Oru. Ma non solo questa struttura nel golfo di Marinella ha dovuto eseguire i tamponi: in zona sono stati fatti anche a 90 fra addetti e bambini che avevano frequentato il Centro estivo La Maddalena a causa di una positività di un membro dello staff.

Questa notizia arriva proprio quando Christian Solinas, governatore della Sardegna, ha deciso di valutare con i legali della Regione se sia possibile denunciare la campagna mediatica collegata al boom di contagi nella Regione post Ferragosto che ha colpito anche nomi di locali noti come il Billionaire. Il governatore ha lamentato il fatto che continuano ad arrivare disdette e che la situazione dipinta dai media rappresenta una situazione di assoluta falsità.

Comunque sia, diversi sindaci della Sardegna (fra cui quello di Sassari, di Orgosolo e Silanus) hanno firmato ordinanze che obbligano all’uso della mascherina anche all’aperto e a qualsiasi ora del giorno a causa di mini focolai locali.