Prato: arriva il gelato al Green Pass al gusto rum, lime e menta

La gelateria di Prato Il Morino ha ideato il gelato al Green Pass con rum, lime e menta. Ma non è stata certo la prima ad avere questa idea.

Gelato Green Pass

A Prato la gelateria Il Morino ha ideato il gelato al gusto Green Pass con rum, lime e menta. Pare che i clienti abbiano gradito questa novità: oltre ai commenti entusiasti sotto al post su Facebook che annunciava l’arrivo del nuovo gusto, ecco che la gelateria ne produce anche dieci chili al giorno.

Considerando che inizialmente ne producevano 5 kg, vuol dire che la novità è piaciuta. Sandra Raggioli, una delle titolari dell’impresa, ha spiegato che non pensavano che il gusto rum, lime e menta avrebbe avuto questo successo.

Quello che a loro piace di più è vedere la gente che entra, guarda il gusto e sorride. Così, visto il successo, ecco che su Facebook hanno reclamizzato il gusto Green Pass così: “Il gusto green pass non ha nessun effetto collaterale se non quello che ti venga voglia di fartene una seconda, una terza o una quarta dose”. Qui su Facebook trovate  il gelato Green Pass della gelateria Il Morino.

Tuttavia il titolare della gelateria avvisa: il gusto è un po’ forte (sarà a causa del rum?), motivo per cui è meglio abbinarlo a gusti fruttati o a un fondente.

È bene però far notare che la gelateria di Prato non è stata la prima ad avere questa idea. Dobbiamo tornare indietro nel tempo a qualche settimana fa e scendere in Puglia, più precisamente a Santa Caterina. Anche qui una gelateria locale (Desideria) aveva proposto il gusto Green Pass, solo con ingredienti diversi: pistacchio croccante, cioccolato bianco e scaglie di fondente.

In questo caso lo slogan era stato: “Non puoi entrare se non lo assaggi” (ricordiamo che se la gelateria ha tavoli all’interno, nel caso si volesse mangiare accomodati ai medesimi, bisogna esibire il Green Pass secondo le regole attuali). Questo il gelato Green Pass della gelateria Desideria presente su Facebook.

Potrebbe interessarti anche