di Cinzia Alfè 3 Gennaio 2018

Aspiranti cuochi anche voi? Potreste andare a Masterchef e scoprire il fascino perverso di farsi prendere a pesci in faccia dagli inflessibili giudici. Oppure, se avete aspirazioni più elevate, o per meglio dire regali, potreste rispondere all’annuncio presente nel sito della Casa Reale inglese.

Proprio così: è infatti iniziata la ricerca da parte di Sua Maestà per la mansione di “demi chef de partie”, cioè di aiuto-cuoco per le cucine reali.

[La regina Elisabetta, probabilmente, beve 4 drink al giorno]

Si tratta in pratica di aiutare lo chef a preparare i pasti per la regina e i suoi ospiti, un impegno da 5 giorni la settimana per un compenso annuo di 20.640 sterline, oltre a benefit e avanzamenti vari, garantito da un allettante contratto a tempo indeterminato.

In sostanza, il requisito necessario per ricoprire l’incarico è essere predisposti a “imparare nuove tecniche per conservare le vecchie tradizioni. Solo così il candidato potrà aspirare a una prestigiosa carriera nella Casa Reale”.

Inoltre si deve essere disponibili a seguire la Regina nei suoi spostamenti, soprattutto quelli consueti come il periodo estivo trascorso nella residenza di Balmoral. Periodo durante il quale vi potrà essere chiesto di raccogliere fragoline nei boschi circostanti.

Nell’annuncio è infine specificato, tanto per essere chiari, che si arriva alle reali padelle solo se in possesso di altissimi standard, e se muniti della marcia in più data dall’entusiasmo.

[Sì, la torta da 90mila dollari per la Regina Elisabetta esiste]

Che, siamo sicuri, non vi mancherà in caso riusciste a spuntarla sugli altri: del resto, avere nel curriculum un periodo di lavoro Sua Maestà la Regina vale ben più di una partecipazione a Masterchef.

[Crediti: Marie Claire]