di Manuela 9 Dicembre 2019
Regusto

Regusto, l’app contro gli sprechi alimentari, arriva anche a Milano. Dopo Roma e Perugia, anche il capoluogo lombardo si unisce alle città dove l’applicazione Regusto è attiva. Si tratta di un’app dedicata a un aspetto un po’ particolare del settore del food delivery, anzi, più in particolare del take away (Regusto si occupa di take away): il suo scopo è quello di ridurre gli sprechi alimentari. Al momento sono trenta i locali e ristoranti di zona che hanno deciso di aderire al servizio offerto dall’app.

Ma come funziona? Aprendo semplicemente l’app vi troverete di fronte alle offerte di zona. Potreste trovare, per esempio, ristoranti che offrono a prezzi scontati piatti che andrebbero sprecati. Oppure potrete trovare in offerta specifiche pietanze negli orari e nei giorni di minor affluenza, con sconti dal 20 al 50% rispetto ai prezzi indicati sui menu.

Gli utenti possono anche sfruttare il sistema di geolocalizzazione per cercare le offerte più vicine. Una volta scelto il cibo e l’ora in cui ritirarlo ecco che si può pagare con carta di credito o debito tramite l’applicazione. Ma questa è solo una delle tante funzioni di Regusto. Per esempio, fra le sue feature ci sono quelle dedicata alla PA per tenere sotto controllo i flussi di donazioni e il recupero delle eccedenze alimentari di mense, aziende agricole, ristoranti e supermercati da donare agli enti no-profit.

Se volete provare l’app Regusto, la trovate sia sull’App Store che sul Google Play Store. Ma ricordatevi che, per ora, è attiva solamente a Roma, Perugia e Milano.