di Manuela 2 Settembre 2020
Da Venerio

Torniamo a parlare di ristoranti in Toscana perché dopo la Baracchina Bianca a Livorno, anche Da Venerio in provincia di Grosseto chiude: un cliente e un dipendente sono stati trovati positivi al Coronavirus.

In pratica una persona che era spesso presente nel ristorante/albergo Da Venerio di Castel del Piano è risultata positiva al Coronavirus. L’Asl Toscana Sud Est, durante la relativa indagine epidemiologica, ha scoperto poi un altro caso positivo, nonché anche un dipendente del ristorante positivo al Sars-Cov 2.

Per tutti questi motivi, il ristorante è stato chiuso, mentre tutti i dipendenti sono in isolamento domiciliare in quanto contratti stretti. Ora l’Asl sta procedendo con le necessarie indagini. Tuttavia l’Asl avvisa di prestare particolare attenzione: tutti coloro che sono andati in questo ristorante o annesso albergo dal 21 agosto al 31 agosto dovrebbero, sia in presenza di sintomi riferibili alla Covid-19, sia in loro assenza, contattare il medico di famiglia per fare il tampone.

I titolari Riccardo e Ginevra, poi, tramite un post su Facebook, hanno spiegato meglio cosa sia accaduto. In pratica sabato sera scorso sono venuti a conoscenza del fatto che la madre di un dipendente è risultata positiva al Coronavirus. Per questo motivo, hanno subito contattato l’Usl per attivare la necessaria procedura, avvisando anche sindaco e Carabinieri e annullando le cene prenotate.

Domenica, poi, l’ispettrice d’igiene li ha informati su come comportarsi. Lunedì tutto lo staff ha proceduto a fare i tamponi: solamente un dipendente è risultato positivo, mentre il figlio della signora positiva è risultato negativo. Tuttavia i titolari hanno deciso, in via precauzionale, di chiudere il locale mettendo tutti quanti in quarantena. Finito il periodo di quarantena, verranno ripetuti i tamponi.

Questo il post su Facebook dove il titolare ha dato l’annuncio della chiusura: