di Marco Locatelli 29 Luglio 2020

Il 30% dei cuochi italiani è disoccupato. A lanciare il grido di allarme il presidente di Federcuochi, Rocco Pozzulo, sottolineando quanto il settore della ristorazione sia in grave difficoltà.

La crisi generata dal lockdown ha portato ad una riduzione della spesa degli italiani per magiare fuori pari al 40%, per un controvalore di 34 miliardi di euro.

“Un miliardo per la ristorazione è la boccata d’ossigeno indispensabile per la ripartenza di un settore tra i più duramente colpiti dalla pandemia”, fa sapere il presidente commentando la proposta della ministra Teresa Bellanova di creare un Fondo a sostegno della ristorazione.

Ma secondo Pozzulo non sarà sufficiente perché, oltre ad un sostegno economico, sarà importante agire sulle tasse. “Vanno introdotte adeguate misure di detassazione e defiscalizzazione – spiega il presidente – per tutto il 2021 come strategia economica per la ripresa, va incentivato l’acquisto dei prodotti 100% made in italy, così da sostenere la produzione nazionale e la ristorazione di qualità”.