di Marco Locatelli 3 Febbraio 2021
ristorante

È cominciato dal primo di febbraio lo sciopero fiscale dei ristoranti che hanno aderito al movimento “Mio Italia”. Obiettivo: la riapertura totale dei locali, quindi anche la sera.

“È urgente riaprire ristoranti, bar, pub, pizzerie, anche la sera – dichiara Paolo Bianchini, presidente di MIO Italia, Movimento Imprese Ospitalità, aderente a Federturismo Confindustria -. Non c’è alcuna evidenza scientifica alla base dello stop all’attività di somministrazione di cibi e bevande dopo le ore 18. La decisione di chiudere i locali ha provocato e sta provocando il fallimento di decine di migliaia di piccole imprese in tutta Italia, con relative tragedie familiari”.

Ad aprire un piccolo spiraglio di ottimismo le parole del viceministro della Salute, Pierpaolo Silieri, che ieri ai microfoni di Raidue ha dichiarato che i ristoranti devono riaprire anche la sera, di pari passo con l’avanzare delle vaccinazioni.

“In questo contesto – prosegue Bianchini – registriamo con soddisfazione le dichiarazioni del viceministro alla Sanità Pierpaolo Sileri e del presidente della Coldiretti Ettore Prandini, favorevoli alle riaperture serali dei locali. Si tratta di prese di posizioni autorevoli e importanti, a cui va data la massima attenzione”.