di Manuela 20 Luglio 2020
Old Wild West

A Roma è stato chiuso l’Old Wild West di Dragona (quello in via di Dragone 113 per intenderci) a causa del Coronavirus. Un dipendente dell’hamburgeria, infatti, è risultato positivo al Sars-Cov-2 e, per questo motivo, il locale è stato costretto a chiudere temporaneamente.

In realtà tutto sarebbe collegato al focolaio dello stabilimento balneare La Vela di Ostia. La settimana scorsa un lavapiatti dello stabilimento, originario del Bangladesh, era stato trovato positivo al Coronavirus. A seguito delle analisi epidemiologiche del’Asl, tutti e sei i conviventi di quest’uomo sono risultati positivi. E uno di loro lavorava proprio all’Old Wild West.

Per questo motivo il locale ha comunicato ufficialmente la sua chiusura temporanea. I titolari hanno spiegato che per tutelare i clienti e il personale, hanno deciso spontaneamente di chiudere in via preventiva. Si tratta di una chiusura di 3-4 giorni per permettere tutte le misure preventive del caso (traduci con: tamponi a tutto lo staff e anche sanificazione straordinaria del locale). I titolari hanno poi precisato che il dipendente positivo si trova ora in quarantena a casa sua, in cassa integrazione.

Sempre a Roma, qualche giorno fa, un altro ristorante era stato chiuso a causa del Coronavirus: anche lì l’Asl aveva avviato l’indagine epidemiologica.