Roma: è morto Aldo Bravi, patron del ristorante Pommidoro

A Roma è morto Aldo Bravi, patron dello storico ristorante Pommidoro: : aveva servito l'ultima cena a Pier Paolo Pasolini.

Ristorante Pommidoro

Lutto nel mondo della ristorazione di Roma: è morto Aldo Bravi, storico patron del ristorante Pommidoro, quello dove aveva consumato l’ultima cena Pier Paolo Pasolini.

Aldo Bravi si è spento domenica mattina: da otto anni lottava contro una grave malattia. Il suo ristorante in via Sanniti, a San Lorenzo, era diventata la sua casa: spesso i clienti lo trovavano seduto ai tavolini mentre parlava con i vicini o con i passanti.

Il ristorante, finito anche nella lista del Guardian dei locali di Roma da provare, proponeva la cucina tipica romana: spaghetti all’amatriciana, rigatoni con la pajata, coda alla vaccinara e carciofi alla romana.

Pommidoro

Da questo locale sono passati molti vip: si va da Gino Strada a Fabio Capello, passando anche per Tom Cruise. Tuttavia il ristorante era diventato celebre anche per il fatto che la sera del 1 novembre 1975, Aldo Bravi fu l’oste che servì l’ultima cena a Pier Paolo Pasolini. Questi, intatti, quella sera mangiò insieme a Ninetto Davoli al Pommidoro. Poco dopo venne ucciso poi ad Ostia.

Per questo motivo, nel ristorante, vicino alla cassa, da allora era rimasto incorniciato l’assegno da 11mila lire con cui Pier Paolo Pasolini aveva pagato la cena.

In tutti i necrologi si trova scritto che il locale è rimasto chiuso sin dal primo lockdown imposto dal Governo a causa della pandemia da Coronavirus. Tuttavia se si va sulla pagina Facebook del locale, nelle Informazioni il locale risulta aperto e ci sono foto di alcuni clienti che parlano di pranzi organizzati nel ristorante.

Potrebbe interessarti anche