di Manuela 3 Dicembre 2019
Pecora Elettrica

Roma: è ufficiale, La Pecora Elettrica non riaprirà più. La caffetteria-libreria distrutta per la seconda volta da un incendio rimarrà chiusa: a dare la notizia sono stati gli stessi proprietari, tramite un aggiornamento sulla pagina di Gofundme che avevano aperto proprio per cercare di ricostruire il locale.

Il 25 aprile scorso il locale era stato dato alle fiamme per la prima volta. Poi nella notte fra il 5 e il 6 novembre, un secondo incendio lo ha distrutto nuovamente. All’inizio era sembrato che i proprietari, Danilo e Alessandra, non volessero darsi per vinti: avevano aperto su Gofundme una raccolta fondi per cercare di ricostruire tutto.

Ma adesso le cose sono cambiate. Danilo e Alessandra spiegano che non vivono questa scelta come una sconfitta: sono orgogliosi del lavoro che sono riusciti a fare in due anni e mezzo di apertura. Questo lavoro ha permesso loro di mettere in cantiere nuovi progetti, ma prima di intraprendere queste nuove strade devono chiudere questa fase di transizione, il più velocemente possibile.

Per farlo, hanno bisogno di soldi. Inoltre stanno collaborando con le istituzioni locali per cercare di capire come poter sostenere le spese inevitabili a cui si va incontro quando si effettua una chiusura non prevista. Bisogna, infatti, considerare Inps, Tfr, i debiti con la banca, i soldi per le consulenze e i passaggi burocratici…

I due titolari hanno poi specificato che, visto che le donazioni fatte finora (sono stati superati i 18mila euro) non andranno più a finanziare la riapertura de La Pecora Elettrica, ma serviranno per aiutarli a superare questa fase critica, ecco che i benefattori potranno annullare la donazione entro il 6 dicembre 2019, seguendo un apposito link. E ringraziano poi tutti, indipendentemente dalla decisione che verrà presa.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento