di Manuela 27 Luglio 2020
pizzaut

PizzAut, la pizzeria dei ragazzi autistici (ora itinerante a causa del Coronavirus grazie a un food truck) si è temporaneamente trasferita da Milano a Roma, più precisamente davanti a Montecitorio. Lo scopo è quello di sostenere il disegno legge dedicato alle start up sociali, portando ovunque il loro messaggio di inclusività.

A causa dell’epidemia da Covid-19, PizzAut non aveva potuto aprire i battenti a Cassina de’ Pecchi nell’interland milanese. Tuttavia i ragazzi si erano organizzati tramite un food truck e, grazie ad esso, avevano potuto continuare la loro attività lavorativa.

Adesso il food truck, guidato da Nico Acampora, il 29 luglio dalle ore 18 alle ore 21 andrà in piazza Montecitorio per preparare pizze per i parlamentari. Insieme a loro ci saranno anche la Banda Rullu Frulli di Finale Emilia con musicanti di età e abilità diverse e il Tortellante di Modena, laboratorio di pasta fresca per persone con autismo sostenuto dallo chef Massimo Bottura.

Tutti insieme cucineranno e faranno musica fuori da Montecitorio per sostenere il disegno di legge sulle start up sociali voluto dal senatore Eugenio Comincini. Il presidente di PizzAut ha spiegato che il loro obiettivo è far capire a tutti che i ragazzi autistici possono fare tantissime cose, basta solo metterli nelle giuste condizioni.

Dal canto suo Nunzia Catalfo, ministro del Lavoro, ha assicurato che il 29 sarà in piazza a mangiare la loro pizza. E sono anche già state svelate le chicche delle specialità GourmAut che verranno proposte nel menu in questo frangente: non mancherà, per esempio, Fuori di Zucca, una delle ricette di punta di PizzAut, pizza frcita con scamorza affumicata, speck, noci, salsa e olio extravergine d’oliva.