di Manuela 28 Gennaio 2021
gnocchi

Andiamo a Rovigo perché qui sono state sequestrate e distrutte ben 3 tonnellate di gnocchi mal conservati. La Guardia di Finanza, infatti, ha fermato al casello dell’A13 di Occhiobello un camion non refrigerato che stava trasportando all’estero questi gnocchi in cattivo stato di conservazione.

Tutto è accaduto nei giorni scorsi quando i finanzieri di Rovigo hanno controllato il camion in questione presso il casello di Occhiobello. Il camion trasportava beni vari, tutti mescolati fra loro alla rinfusa, con prodotti anche non alimentari, tutti destinati al mercato estero. I beni trasportati erano riferibili a un’azienda slovena.

Proprio durante il controllo, fra la merce, sono saltate fuori queste 3 tonnellate di gnocchi di patate. Sulle confezioni era riportata chiaramente e correttamente l’indicazione che richiedeva il trasporto a temperatura controllata e refrigerata, solo che il camion su cui viaggiavano non era refrigerato: non era, infatti, adatto al trasporto di prodotti alimentari.

La Guardia di Finanza ha così avvisato l’Usl 5 di Rovigo, la quale ha provveduto a certificare il cattivo stato di conservazione degli gnocchi. E’ così stato stabilito il sequestro e la distruzione dei 3.120 kg di gnocchi, suddivisi in 6 pallet formati da 297 cartoni. Inoltre al camionista è stata comminata una multa dell’importo da 1.000 a 6mila euro.

Sempre per rimanere in Veneto, ricordiamo poi che recentemente, a Padova, sono stati sequestrati prodotti M.O.C.A. illegali destinati al trasporto e al delivery.