di Manuela 1 Gennaio 2021
salame

Nuovo richiamo sul sito Salute.gov: è stato ritirato dal commercio un lotto del Salam D’La Tradission di I Salam’d Giors a causa di un rischio microbiologico. Sul sito la data di pubblicazione dell’allerta è quella del 31 dicembre 2020, tuttavia sull’avviso di richiamo la data effettiva dei controlli è decisamente antecedente, si tratta del 4 dicembre 2020.

La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Salam D’La Tradission, mentre il marchio del prodotto è I Salam’d Giors e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Az. Agr. Bertoli Giorgio Luigi. Il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore è IT E6H1H CE, mentre il nome del produttore è Bertoli Giorgio Luigi con sede dello stabilimento in via Sornasca 10 a Vigone (TO).

Il numero del lotto coinvolto dal richiamo è 131020, mentre nella sezione relativa alla data di scadenza o termine minimo di conservazione non è indicata nessuna data. L’unità di vendita è classificata come insaccato di piccole dimensioni.

Il motivo del richiamo è una generica sospetta contaminazione microbiologica. Tuttavia l’avviso di richiamo non riporta quale sia l’agente eziologico responsabile di tale contaminazione. Anche nelle avvertenze non c’è scritto nulla, tuttavia nell’area dell’avviso destinata alle immagine del prodotto ritirato compare questa scritta: “Prodotto non più disponibile”.