di Manuela 9 Febbraio 2021
salmone

Nuovo richiamo sul sito Salute.gov: sono stati ritirati dal commercio alcuni lotti del Salmone affumicato di Foods of Scotland a causa di un rischio microbiologico. La data di pubblicazione dell’allerta sul sito è quella dell’8 febbraio 2021, ma sull’avviso di richiamo vero e proprio la data dei controlli effettivi è quella del 7 febbraio 2021.

La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Salmone affumicato. Sull’avviso non viene indicato il marchio del prodotto, mentre sia il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato che il nome del produttore è Foods of Scotland srl, con sede dello stabilimento in via Guido Rossa 20D a Aulla (MS). Il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore è IT 2606 CE.

I numeri dei lotti di produzione coinvolto nel richiamo sono i seguenti (fra parentesi troverete anche la data di scadenza o termine minimo di conservazione di ciascun lotto):

  • 522522 (8 marzo 2021 e del 15 marzo 2021)
  • 522525 (7 marzo 2021)
  • 522527 (8 marzo 2021 o 20 luglio 2022)

L’unità di vendita è rappresentata dalle confezioni di:

  • buste da 100 grammi
  • buste da 200 grammi
  • baffe preaffettate

Il motivo del richiamo è un rischio microbiologico, cioè la contaminazione microbica da Listeria monocytogenes. Nelle avvertenze non c’è scritto nulla, ma va da sé che se si hanno in casa i numeri di lotto sopra indicati non debbano essere consumati.