di Manuela 19 Agosto 2019
Peperoncini

A San Diego sono state sequestrate 4 tonnellate di marijuana nascosta in un carico di peperoncini jalapeños. Peperoncini con sorpresa, dunque. Nella medesima dogana, inoltre, qualche giorno fa c’era stato un altro maxi sequestro di marijuana, questa volta nascosta in un carico di pezzi di ricambio di plastica.

Come si evince dal tweet pubblicato dal commissariato incaricato della protezione della dogana e della frontiera, la droga era contenuta in pacchetti verdi circondati da una cascata di piccanti peperoncini rossi.

Ecco il tweet pubblicato su Twitter da Acting Commissioner Mark Morgan:

Il carico di droga è stato scoperto dai funzionari di dogana di Otay Mesa: 314 pacchi di marijuana si trovavano a bordo di un rimorchio trainato da un trattore carico di peperoncini jalapeños. Il camion era guidato da un cittadino messicano di 37 anni ed era arrivato giovedì scorso alle 18.15. Secondo quanto riferito dai media, la spedizione aveva un valore stimato di oltre 2,3 milioni di dollari.

Questi sequestri arrivano circa tre anni dopo che gli elettori della California hanno legalizzato la cannabis: complice questa decisione, anche il mercato nero è in forte espansione. Nella stessa Los Angeles, solamente il mese scorso è stata pubblicata un’indagine dove si spiegava che le autorità avevano chiuso più di 151 negozi illegali e stavano perseguendo più di 1000 imputati.

[Crediti | NBC News]