di Manuela 14 Dicembre 2020
champagne

A San Giuseppe Vesuviano, provincia di Napoli, è stata scoperta una fabbrica clandestina di falso champagne Moet & Chandon. Ma non solo: qui si producevano anche olio e alcol etilico falsi. Sono stati gli agenti della Guardia di Finanza e gli ispettori dell’Icqrf (l’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi Agroalimentari) a procedere al sequestro di un opificio dove venivano confezionate false bevande e prodotti. Il totale dei prodotti sequestrati ammonta a più di 120mila euro.

In loco sono stati trovati circa 1.400 liti di champagne, olio e alcol etilico sprovvisti delle obbligatorie indicazioni relative alla tracciabilità alimentare, prodotti dunque contraffatti. Più nel dettaglio, sembra che l’opificio fosse organizzato in modo da etichettare bottiglie che contenevano falso champagne del marchio Moet & Chandon, il tutto con laboratorio appositamente allestito nel seminterrato di una casa.

Nel corso dell’operazione sono state sequestrate 774 bottiglie di champagne, 804 bottiglie di lio e alcol etilico e 129.400 fra tappi, etichette, scatole di cartone, capsule copritappi, il tutto con loghi e falsi marchi:

  • Moet & Chandon
  • Olio Sapio
  • Olio San Colombano
  • Made in Italy

In aggiunta sono stati sequestrati anche 1.100 contrassegni di Stato per le bevande alcoliche, tutti con il logo contraffatto della Repubblica Italiana. Inoltre i titolari, un uomo di 55 anni e un uomo di 48 anni di Sarno, sono stati denunciati per contraffazione e ricettazione.

1