di Manuela 28 Dicembre 2020
bar

Spostiamoci a Santa Croce sull’Arno, in provincia di Pisa: qui un bar è stato chiuso per assembramenti. I Carabinieri, infatti, hanno trovato 50 persone che bevevano tranquillamente dentro al locale, in barba ai divieti anti Coronavirus.

Durante dei controlli di routine relativi alla vigilanza sul territorio e all’osservanza delle misure di contenimento anti Covid-19, ecco che i Carabinieri hanno scovato un bar con 50 persone che bevevano drink alcolici sia dentro che fuori dal locale. Si trattava di un vero e proprio assembramento.

Inoltre, non appena gli avventori si sono resi conto della presenza delle forze dell’ordine, hanno cercato di diradare la folla che avevano creato, ma non c’è stato niente da fare: bar chiuso per cinque giorni e multa da 400 euro per ciascun cliente.

Ma non finisce certo qui. In un altro bar sempre a Santa Croce, i Carabinieri hanno scoperto 15 persone che si accalcavano sulla porta di un locale, pronti per entrare tutti insieme, violando i divieti in vigore. E anche qui il finale è stato lo stesso: locale chiuso per cinque giorni e multa di 400 euro a testa per ogni cliente.

Numeri più alti rispetto ai 13 clienti che stavano bevendo tranquillamente in un bar di Milano, ma anche qui l’esito è stato il medesimo: chiusura e multe per tutti.