di Manuela 8 Aprile 2020
asparagi

A Serra San Quirico un uomo è uscito per cercare asparagi, è caduto in un burrone, è stato salvato dalle forze dell’ordine e poi è stato multato. Se si continua così, questa verrà ricordata non solo come la pandemia della Battaglia della Pastiera, ma anche come la pandemia dei Cercatori di Asparagi.

Esattamente come il suo omologo a Napoli (lui caduto in un dirupo sul Vesuvio), a Fochiusa Serra San Quirico un anziano ha deciso di uscire di casa per andare raccogliere asparagi selvatici, in barba alle ordinanze restrittive che vietano di uscire di casa se non per motivi urgenti (o al massimo per passeggiata sotto casa entro 200 metri).

L’uomo, un 88enne, mentre cercava gli asparagi è finito per cadere in un dirupo, senza riuscire più a risalire. Ha così cominciato a urlare per cercare soccorsi e per fortuna un passante ha subito dato l’allarme. Sul posto questa volta sono accorsi:

  • i carabinieri di Serra San Quirico
  • gli operatori del 118
  • i vigili del fuoco di Fabriano

Grazie alla collaborazione di tutti, l’uomo è stato imbragato e tratto in salvo. Mentre il 118 si assicurava che non avesse riportato gravi conseguenze, nel frattempo i carabinieri hanno anche provveduto a comminargli la multa da 400 euro perché si trovava lontano da casa per un motivo non urgente o necessario.