di Manuela 24 Aprile 2020

Il sindaco di Osaka in Giappone l’ha fatta grossa: in un commento ha dichiarato che le donne sono troppo lente a fare la spesa, meglio se ci vanno gli uomini. Secondo Ichiro Matsui, 56 anni, le donne si distraggono troppo, esitano e sono indecise, mentre gli uomini vanno a fare la spesa, prendono solamente le cose richieste e non cincischiano fra gli scaffali.

Inutile dire che queste parole hanno scatenato un fiume di polemiche in Giappone. Rendendosi conto di ciò che aveva detto, Matsui ha poi provato a metterci una pezza e ha tentato di giustificarsi con i giornalisti sostenendo che si stava riferendo a quello che accade nella sua famiglia e che tolte dal loro contesto le sue parole potevano suonare un po’ datate.

In pochi hanno creduto alla sua giustificazione riparatoria e in rete gli indignati hanno parlato di comportamento irrispettoso e di un uomo pieno di pregiudizi. Anzi, sempre secondo alcuni commentatori, ci sono parecchie donne veloci e acute e uomini indecisi in giro (NdTesto: se volete trovare uomini spaesati a fare la spesa, provate a fare un giro all’Acqua e Sapone).

Altre persone, invece, hanno dato ragione a Masui, accusando di eccessiva lentezza soprattutto le donne anziane che se ne vanno in giro a chiacchierare senza fare chissà che acquisti. E in un periodo di Coronavirus, con lunghe code ai supermercati a ingresso contingentato, saper fare la spesa velocemente è un pregio assoluto.